FANDOM


Raggy.jpg

Ragnaros, il signore del fuoco

Ragnaros, signore del fuoco, è uno dei Lord elementali che dominavano in origine Azeroth, insieme ai suoi fratelli. In seguito fu intrappolato nei ripiani elementali, e comunica col mondo di Azeroth dal Molten Core, impartendo ordini ai suoi adepti.



BiografiaModifica

Le originiModifica

In passato Ragnaros, signore del fuoco, dominava il mondo di Azeroth, e serviva gli Dei Antichi. Un giorno si scontrò contro i Titani per il dominio del pianeta, uscendone sconfitto. A causa della sconfitta, Ragnaros fu intrappolato nel Piano Elementale insieme ai suoi fratelli. Lì incominciò una guerra fratricida tra Ragnaros e suo fratello Thunderaan, principe dell'aria. Lo scontro prevede come vincitore Ragnaros, che divise i territori conquistati con i suoi servitori.

La guerra dei tre martelliModifica

Circa 300 anni prima gli eventi narrati in World of Warcraft, il clan dei nani del Ferro Nero iniziarono una guerra contro i clan Bronzebeard e Wildhammer. Il leader dei nani del Ferro Nero, Thaurissan, assediò Ironforge, e nel frattempo sua moglie assediò Grim Batol, rispettivamente capitali dei clan Bronzebeard e Wildhammer. L'assedio lentamente volse in sfavore del clan del Ferro Nero e Thaurissan, in soccorso, cercò di evocare una creatura in grado di volgere la battaglia in suo favore: Ragnaros.

La liberazione dal Piano ElementaleModifica

Una volta rotti i sigilli da Thaurissan, Ragnaros era di nuovo libero, e come prima cosa uccise colui che lo aveva evocato e il clan del Ferro Nero fu schiavizzato dai servitori del re del fuoco. Ragnaros alterò il paesaggio di Azeroth, creando un vulcano che sconvolse il paesaggio, e venne chiamato "La montagna Blackrock".

Gli altri clan, restati liberi, volsero le loro forze per fermare la furia distruttiva di Ragnaros, e impedirgli di bruciare l'intera Azeroth.


Molten CoreModifica

Durante World of Warcraft, viene guidato un lol oscuro alla fortezza di Ragnaros, il Molten Core. Durante questa guerra tutti i servitori del Signore del Fuoco che sono giunti su Azeroth morirono, e lo stesso Ragnaros fu sconfitto e bandito nuovamente nel Piano Elementale.


Cataclysm e le FirelandsModifica

Nell'ultima espansione di World of Warcraft: Cataclysm Deathwing, in cerca di alleati, riesce a rompere nuovamente la prigionia dal Piano Elementale di Ragnaros. Il Signore del Fuoco, intenzionato questa volta a bruciare L'Albero del Mondo, lancerà pesantissimi attacchi al Mondo di Azeroth, e Malfurion Stormrage in persona scenderà in campo per impedire che ciò accada. Durante aspri combattimenti, gli eroi di Azeroth entrarono nel Piano Elementale dove sconfissero Ragnaros nel suo regno (forse) definitivamente. Tuttavia non è chiaro se Ragnaros sia morto o sia stato semplicemente sconfitto.

Cataclysm - Patch 4.2 Rage of the Firelands03:51

Cataclysm - Patch 4.2 Rage of the Firelands

Frasi celebriModifica

"Sarete eliminati dal Fuoco!" (orig. By Fire Be Purged!)

"Assaggiate le fiamme del Sulfuron!" (orig. taste the flames of Sulfuron!)

"La mia pazienza è agli sgoccioli! Venite, moscerini, per la vostra morte!" (orig. My patience is dwindling! Come, gnats, for your death!)

"Morite, insetti!" (orig. Die, insects!)

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale