Fandom

WoWWiki Italia

Jaina Marefiero

390pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

"Ahahah, inizio ad abituarmi alla tua curiosità, figlia mia."
Antonidas

Lady Jaina Marefiero (Jaina Proudmoore) e la leader del Kirin Tor e di Dalaran. È la figlia del Grand'Ammiraglio Daelin Marefiero e la sorella di Derek Marefiero. Jaina è la più potente incantatrice umana vivente ed era una delle più promettenti incantatrici di Dalaran, allenata come agente personale dell'arcimago Antonidas, leader del Kirin Tor. All'inizio della Terza Guerra, Antonidas mandò Jaina a scoprire cosa stava succedendo nelle terre settentrionali di Lordaeron. Ella venne scortata dal suo amico d'infanzia e un tempo interesse amoroso, il principe Arthas Menethil, per scoprire se la piaga avesse origini magiche. Jaina vide la caduta di Lordaeron e — guidata da un misterioso profeta — scappò attraverso il mare di Kalimdor radunando più sopravvissuti possibili.

Jaina aiutò a sconfiggere la Legione Infuocata e i suoi sinistri agenti in ogni modo possibile. Assemblando i sopravvissuti di Lordaeron, Jaina guidò le forze della sua spedizione verso la sconfitta del demone Archimonde e il bandimento della Legione Infuocata nella Battaglia del Monte Hyjal. Successivamente riunì i sopravvissuti a Kalimdor e fondò la città portuale di Theramore, dove regnò sui resti dell'Alleanza e sperò di riunificare i regni umani.

Brevemente dopo la caduta di Alamorte, l'Orda scaricò un attacco devastante contro Theramore, distruggendo la città. Jaina riuscì a scappare, ma l'esperienza la trasformò, rendendola più bellicosa e persino alterando il suo aspetto. Dopo la morte di Rhonin durante l'attacco, e seguendo una propezia fatta dal mago drago Korialstrasz, Jaina prese il posto del mago caduto come leader del Kirin Tor e capo del Concilio dei Sei.

BiografiaModifica

InfanziaModifica

La Terza GuerraModifica

Arrivo a KalimdorModifica

La fondazione di TheramoreModifica

LocazioniModifica

MissioniModifica

PersonalitàModifica

GalleriaModifica

Inoltre su Fandom

Wiki a caso